Fondo Europeo per l’Innovazione

  1. L’innovazione tecnologica dovrebbe servire al bene pubblico, non al guadagno privato. Il settore tecnologico è attualmente dominato da una manciata di grandi società, che determinano la direzione del progresso tecnologico e che quindi rivendicano grandi profitti. È interessante notare che nessuna di queste grandi società è europea. Questo presenta un’opportunità per un diverso modello di sviluppo. Crediamo che i cittadini meritino di guidare l’innovazione e godere dei suoi vantaggi
  2. Proponiamo un Fondo europeo per l’innovazione (FEI) che investa e acquisisca quote azionarie delle nuove imprese tecnologiche. Il settore pubblico ha sempre svolto un ruolo centrale nel progresso tecnologico, nella scienza medica come nella tecnologia digitale. Il FEI espanderà questo investimento in due direzioni. Innanzitutto, aumenterà gli investimenti in ricerca e sviluppo in aree come energia, medicina e trasporti. In secondo luogo, porterà nuovi fondi a progetti su piccola scala per sostenere l’innovazione di base. Prendendo partecipazioni azionarie in queste imprese, il FEI potrà alimentare direttamente il Dividendo Universale per i cittadini socializzando i ritorni del progresso tecnologico.
Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
YouTube
Instagram